Maria J. Stephan

Lavora presso l’U.S. Institute of Peace, un Istituto fondato dal Congresso degli Stati Uniti che si vuole indipendente e che è finalizzato a fornire analisi sulle situazioni di conflitto in tutto il mondo per promuovere la transizione democratica e la stabilità: qui dirige il programma sull’azione non violenta, focalizzandosi in particolare sulle ricerche sul campo, la formazione e la divulgazione di esperienze e pratiche volte alla resistenza civile e sul loro ruolo nella trasformazione e risoluzione dei conflitti. È stata membro invitato dell’Atlantic Council e ha guidato l’ufficio esteri del Bureau of Conflict and Stabilization Operations, sezione speciale del Dipartimento di stato USA.
È co-autrice di Why Civil Resistance Works. The Strategic Logic of Nonviolent Conflict, New York 2011, e di Is Authoritarianism Staging a Comeback?, Washington/DC 2015. In precedenza aveva curato Civilian Jihad. Nonviolent Struggle, Democratization and Governance in the Middle East, Basingstoke 2009. Scrive articoli, fra l’altro, per il New York Times e il Washington Post.
ordinamento ORDINE TITOLO COLLANA PREZZO
Disponibile
Lisa Sowle Cahill, Diego Irarrázaval, João Vila-Chã (edd.) Concilium 4/2017 Misericordia Prezzo di copertina: Euro € 16,00